AVVISO
L'eminem italian blog sta per tornare con una nuova versione
In corso restyling
Leggi l'avviso "lavori in corso"

Traduzione Eminem Brainless

eminem-brainless-traduzione-ita

La traduzione in italiano di  Brainless

Album “The Marshall Mathers Lp 2″

Audio

 

Senza cervello

Eminem ha una linea completa di motoseghe (1)
Eminem Eminem Eminem Eminem
Marshall Mathers, Eminem il rapper….

“Chi può dirlo con sicurezza? Forse una lobotomia frontale sarebbe la risposta,
se la scienza potesse operare su questo cervello distorto e farne buon uso
la società ne trarrebbe un grande beneficio” (2)

[verso 1]

Me ne vado in giro con la testa tra le nuvole, perso, fate le vostre scommesse
su chi è più probabile che diventi un serial killer, ho la tourettes, (3)
cazzo, cazzo, cazzo, non sopporto lo stress
faccio casini man mano che il giorno prosegue, sono arrabbiato,
mi sfogo facendo fuori le siepi dei vicini
e così è che farò fuori le vostre facce, stronzi
con queste taglia siepi con il filo tagliente
l’immaginazione è una cosa pericolosa, è l’unico modo per uscire da questo casino,
e per cercare di tirare fuori il meglio da questa situazione, credo (4)
perché  mi sento come uno stronzetto, questa situazione è disonorevole
sono stufo di venir continuamente spinto, è incredibile (5)
sono un dannato debole, una fighetta
questo tizio mi ha fregato la liquirizia
e gettato le mie figurine in un cespuglio di rovi,
voglio fargli il culo ma ho sei anni e sono spaventato
sto cazzone ha dodici anni ed è alto 1.80 ed ha un gancio violento
mi ha colpito, sono caduto, mi sono rialzato e sono fuggito (6)
questo sì che è usare la testa, la mamma mi diceva sempre

Rit.
Se avessi un cervello, saresti pericoloso
un cervello, sì saresti pericoloso, ma proverò che ti sbagli
mamma, un giorno crescerò e diventerò famoso
e sarò un rompicoglioni, sarò come una bomba
userò la mia testa come un’arma,
troverò un modo per fuggire da questa pazzia, la mamma mi diceva sempre
“Figlio, se avessi un cervello, saresti pericoloso”
immagino valga la pena essere senza cervello

[verso 2]

Andando avanti con la storia, alcuni anni dopo sono un teenager, questo è divertente, fantastico,
mi hanno picchiato due volte in una settimana, è completo
di solito è una volta al mese, questa sì è che è una conquista
mi hanno calpestato e gettato nel fango, gesù, per quale motivo mi avete picchiato?
ma come si fa ad essere picchiati a sangue, abbattuti, ma sentirsi ancora ottimisti, (7)
quando non hai niente, nessuna opportunità concreta
nessuna possibilità di farcela o di avere successo,
perché sei maledetto fin dall’inizio,
è come se fossi cresciuto in “Jump Street” fin dall’inizio (8)
ma se avessi smesso di ignorare ciò che succedeva intorno a me
avrei potuto raggiungere qualsiasi obiettivo, allenando la mia parlantina tagliente,
rinchiuso nella mia camera sì, ma ho dei programmi mamma,
queste rime maledette mi vengono fuori così velocemente che non riesco a fermarle,
e comincio ad integrarmi sempre di più, a scuola questa roba aiuta sicuramente,
mi sento più sicuro di me, molto di più di quanto mi sia mai sentito
e poi nessuno se la prende più con me
ho messo fine a quella questione, ho sferrato il primo pugno, fine della storia (9)
ma il mio cranio è ancora vacante, è uno spazio vuoto che uso come un magazzino,
allora facciamo l’inventario, in questa testa di legno ci sono un motore Ford, (10)
un cardine, una siringa, un’arancia, (11) una prolunga, una spada ninja,
per non parlare di 4 perni, un asso da stiro, una panca, una chiave inglese, una troia, una sgualdrina, una puttana che cerca attenzione,
tutto tranne che un cervello, sono completamente fuori,
come un negozio indipendente (12), c’è qualcosa che non va nella mia testa,
pensate se contenesse anche un cervello, grazie a Dio non c’è,
perché altrimenti sarei come Dahmer (13), la mamma mi diceva  sempre

Rit.
Se avessi un cervello, saresti pericoloso
un cervello, sì saresti pericoloso, ma proverò che ti sbagli
mamma, un giorno crescerò e diventerò famoso
e sarò un rompicoglioni, sarò come una bomba
userò la mia testa come un’arma,
troverò un modo per fuggire da questa pazzia, la mamma mi diceva sempre
“Figlio, se avessi un cervello, saresti pericoloso”
immagino valga la pena essere senza cervello

[verso 3]

ora mia mamma fa womp-womp-womp
perchè non sono così intelligente ma nemmeno stupido
ero in fondo alla massa mentre mi pestavano
ma in qualche modo sono arrivato in cima

Te l’avevo detto un giorno, ho detto che avrebbero srotolato il tappeto rosso per me, yo
sono simpatico, yo, fanculo sono pazzo
adesso in qualsiasi posto io vada mi urlano “vai”
sto per pulire casa, yo, sono come il Lysol, (14), adesso sono conosciuto per
aver venduto di più di quelli che si sono venduti, mandando fuori di testa i borghesi della  classe media americana, li ho sentiti urlare terrorizzati, erano così spaventati,
e quei ragazzi che cantavano a voce alta
qualsiasi cosa sgorgasse o uscisse dalla mia bocca sapiente e strafottente, era così strano,
inappropiato, così sia allora, io non capisco perché, (15)
forse un giorno quando il fumo svanirà, non sarà così fottutamente difficile, ma fino ad allora
forse voi piccoli frocetti supererete le vostre paure e fobie (16)
fa paura rigare “dritti” (17), dicono che io provochi i froci fino a farli piangere,
tutta la mia intera carriera è un susseguirsi di pura genialità , di fumo e specchi, e di scherzi tattici e pratici,
sì fottuto … [inserisci qui il tuo insulto]
chi cazzo avrebbe mai pensato che un piccolo e solitario Mc
avrebbe preso quest’arte nelle sue mani e l’avrebbe reinventata
e cazzo se sono accorsi in massa; non possono credere che questo piccolo rozzo abbia rinchiuso questo cazzo di hip-hop nella sua tasca e ancora, che la [sua] merda portasse la “white trash ” (18) ad allinearsi e a provocare degli ingorghi [per andare a vederlo],
cazzo tutto è successo a sei isolati da un concerto di Kid Rock e degli Insane Clown Posse a metà ottobre, (19)
e Dio non permetta che incontri un mago che metta un cervello nel mio cranio di titanio (20)
amico, perché altrimenti diventerei Unabomber (21), la mamma mi diceva sempre

Rit.
Se avessi un cervello, saresti pericoloso
un cervello, sì saresti pericoloso, ma proverò che ti sbagli
mamma, un giorno crescerò e diventerò famoso
e sarò un rompicoglioni, sarò come una bomba
userò la mia testa come un’arma,
troverò un modo per fuggire da questa pazzia, la mamma mi diceva sempre
“Figlio, se avessi un cervello, saresti pericoloso”
immagino valga la pena essere senza cervello
“Insaneness” non è nemmeno una parola stupido del cazzo
nemmeno lo è “ain’t”. (22)

Note Informative

1. Riferimento all’Anger Management Tour, in cui durante Kim e Kill you usava una motosega.
2. Una volta alcuni fumetti uscivano con un 45 giri, il quale conteneva l’episodio raccontato da degli attori. Il campionamento di queste righe fa riferimento a questo tipo di fumetti, nello specifico questo è preso da un episodio di Batman e Robin
http://nerdcountry.blogspot.ca/2007/01/perhaps-frontal-lobotomy-would-be.html
3. La sindrome di Tourettes è una malattia che include un incontrollabile bisogno di dire imprecazioni e tic motori.
4. Em minaccia di andare fuori di testa e di far fuori le siepi dei vicini, un po’ come Edward mani di forbice; da notare in queste rime la sibilanza, cioè la ripetizione della consonante “s”:
“Mess as, progresses, neighbors hedges, this is, face up bitches, scissors with razor edges, escape this mess”; questa ripetizione rimanda al suono di una tagliasiepi, quindi noi “sentiamo” ciò che Em ci sta raccontando; in più questa ripetizione è anche frutto della Tourettes, vedi sopra.
5. Em comincia a parlare della sua infanzia e di come venisse sempre picchiato.
6. Gioco di parole su “book”, che vuol dire sia libro che scappare nello slang; Em ci sta dicendo che lui ha fatto la cosa più intelligente cioè scappare, ma anche che lui era diverso da i suoi compagni perché tutto ciò che faceva era leggere, principalmente fumetti.
7. Gioco di parole su beat: Em è ancora “upbeat” , felice, dopo essere stato “beaten-up”, picchiato.
8. Gioco di parole su “jump”: Em è cresciuto in ‘Jump street’ ossia veniva costantemente pestato,”from jump street” che vuol dire dall´inizio, dalle origini. In più c’è un riferimento al telefilm “21 Jump Street”, distretto di polizia.
9. Gli altri ragazzi hanno smesso di picchiarlo appena Em ha sparato la sua prima rima;
gioco su “punch” (pugno), ma anche abbreviazione di punchline (rima).
10. Em dice che ha bisogno di alcuni “attrezzi” perché ha un motore Ford dentro di se ed è inarrestabile. Marshall fa un inventario, cioè una lista di cose, ma le mette insieme completamente a caso, segno del fatto che è “brainless”.
11. Serie di parole che rimano con “orange”, parola con la quale è tecnicamente impossibile far rima. (Vedi intervista con Anderson Cooper : “ I put my orange, four inch, door hinge, in storage and eat porridge with George”).
12. Gioco di parole tra “chain” inteso come logica e “chain” inteso come catena di negozi .
Em sta dicendo che lui è “off the chain”, cioè fuori di “logica” (testa),  come un negozio indipendente è tagliato fuori dalla logica della catena di supermercati.
13. Jeffery Dahmer era un omicida che violentò, uccise e squartò 17 fra uomini e ragazzi tra il 1978 e il 1991. Si ricollega all´inizio della canzone: “Who´s likely to become a serial killer”
14. Gioco su “household”: Eminem è diventato “household”, di famiglia, un casalingo perchè sta pulendo casa,  che sarebbe la “scena del rap” dai batteri, con il Lysol, che sarebbe un detergente che uccide il 99, 9 percento dei batteri.
15. Em non capisce tutto il casino che i suoi testi provocano; secondo lui non sono schioccanti, raccontano la verità.
16. Forse un giorno quando l’attenzione su di lui calerà, i media la smetteranno di essere così duri con lui.Ma finchè quel momento non arriverà, la comunità gay e chiunque protesta contro i suoi testi devono accettare che lui ha costruito tutta la sua carriera creando controversie e tutto ciò che dice non deve essere preso letteralmente; lui non né un politico né un modello, è un rapper con un gran senso dell’umorismo.
17. Gioco su “straight”: “scared straight”  in realtà in italiano non ha un termine di traduzione. Sarebbe “scared to be straight,” cioè avere paura delle conseguenze di ciò che si potrebbe fare fino ad arrivare a non farlo affatto. Però “straight” significa anche etero.
Lui qui sta dicendo che va bene aver paura dell’omosessualità tanto da diventare etero per via di quello che lui sta dicendo e che dice a seguire.
18. Em va oltre tutti i confini tanto che viene ascoltato dai neri come anche dai bianchi, da qui “white trash”, tanto che questi creano un traffico pazzesco quando ci sono i suoi concerti.
19. Sono tutti artisti originari di Detroit. Insane Clown Posse citato anche nel primo MMLP; i due avevano una “beef” in corso.
20. Riferimento al Mago di Oz.
21. Unabomber ossia Ted Kaczynski, è un criminale, matematico, ex docente universitario e terrorista statunitense, condannato per aver inviato pacchi postali esplosivi a numerose persone, durante un periodo di quasi diciotto anni, provocando tre morti e 23 feriti.
22. ‘Insaneness’ e ‘Ain’t’ non sono parole grammaticalmente corrette, non si trovato sul dizionario. Tuttavia sono utilizzate nell´uso comune.

Traduzione a cura di nabii (Giorgia) – Riproduzione vietata

Copyright © Eminem Italian Blog

Una risposta a Traduzione Eminem Brainless

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuti nell'eminem italian blog, uno spazio interamente dedicato a Marshall Mathers, il rapper bianco più discusso e controverso sulla scena musicale. ATTIVO DAL 1 SETTEMBRE 2009.

Segui il blog su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato su Eminem!

Donazione

Aiutaci se puoi a sostenere il blog con una donazione.

TRADUZIONI MMLP2

eminem-marshall-mathers-lp-2-tutte-le-traduzioni

Chat

Contatore Visite

Grazie per aver visitato il blog e un grazie speciale a tutti coloro che vi partecipano e lo tengono vivo quotidianamente.